Valentina Pastorino


Valentina Pastorino
illustratrice

illustratrice

Nata a Genova nel 1984, ha studiato illustrazione presso lo IED (Istituto Europeo per il Design) di Milano e presso l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila dove si è diplomata con il massimo dei voti prima in Grafica al primo livello, poi in Pittura al secondo livello.

È Visual Designer, spaziando dalle tecniche di illustrazione, sia tradizionali che digitali, fino a progetti di Graphic Design.

Insegna Disegno ed illustrazione.

Ha pubblicato in Francia per la Gigamic il gioco di carte illustrato “Tea Time”, ispirato al racconto “Alice nel Paese delle Meraviglie”, nel 2015 ha presentato a Lucca Comics il gioco di carte illustrato “Comic Murder” ideato da Emanuele Briano ed è stata selezionata fra i giovani illustratori italiani per la pubblicazione promossa da Mediagraf s.pa. “Positivo & Negativo” (printbee.it).

Ha esposto nelle mostre d’arte:

“Arte in reparto” istallazione permanente delle illustrazioni della serie “Il Circo” nell’Ospedale dall’Aquila, 2017

 “TAG.ghiamoci” al polo museale ATAC di Roma sezione Accademia di Belle Arti dell’Aquila

Patrocinato dal Comune di Roma, Fondazione Bioparco di Roma, Arsial, Campagna Amica della fondazione Coldiretti e Cassa di risparmio di Volterra, Roma 2015

 “Bicchieri di Plastica” Atelier in mostra + Arte Libera presso l’atelier di pittura dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila con l’installazione “In Attesa”. L’Aquila 2015

“Vuoto critico” Savona 2014

“Mine, Setole e Tendine” Pacentro (AQ) 2014 Marzo 2006

“Andersen Contemporaneo”. Le fiabe dello scrittore ottocentesco riviste con lo sguardo del Duemila (a cura di Ferruccio Giromini e Annalaura Cantone), Olgiate Comasco (Co) 2006

“Hype Gallery”, organizzata dalla HP presso Spazio Oberdan, Milano 2005

http://valentinapastorinoillustrator.blogspot.it/

QUESTO SITO È STATO CREATO TRAMITE